Fai crescere il tuo account Instagram con oltre 2k follower reali e organiciIniziare
Da Pubblicato il: Maggio 15, 2023

La Generazione Z, nata tra il 1997 e il 2012, ├Ę il gruppo di giovani che oggi hanno tra la fine dell’adolescenza e i vent’anni. Questa generazione ├Ę cresciuta con Internet e i social media e ha preferenze diverse in fatto di comunicazione e social network rispetto alle generazioni precedenti. Se un tempo Facebook era la piattaforma di social media preferita dai giovani, la Gen Z se ne ├Ę allontanata. Quindi, cosa usa la Gen Z al posto di Facebook?

Instagram

Instagram ├Ę una delle piattaforme di social media pi├╣ popolari tra la Gen Z. Secondo uno studio del Pew Research Center, il 71% dei giovani tra i 18 e i 24 anni negli Stati Uniti usa Instagram, rispetto ad appena il 37% che usa Facebook. Instagram ├Ę noto per la sua attenzione alla vista: gli utenti condividono foto e video spesso esteticamente piacevoli. La piattaforma ├Ę anche popolare per le sue varie funzioni, tra cui Instagram Stories, che consente agli utenti di condividere contenuti di breve durata che scompaiono dopo 24 ore.

TikTok

TikTok ├Ę una piattaforma di social media relativamente nuova, che ha raggiunto una popolarit├á vertiginosa tra la generazione Z. L’applicazione ├Ę nota per i suoi video di breve durata, spesso caratterizzati da musica e danza. Secondo uno studio di eMarketer, nel 2020 il 42% degli utenti internet della Gen Z statunitense era iscritto a TikTok. L’applicazione ├Ę diventata un fenomeno culturale, con molti influencer e celebrit├á che hanno ottenuto un enorme seguito sulla piattaforma. L’algoritmo di TikTok ├Ę noto anche per la sua capacit├á di promuovere i contenuti a un pubblico pi├╣ ampio, rendendo pi├╣ facile per gli utenti guadagnare follower e visualizzazioni.

Snapchat

Snapchat esiste da un po’ di tempo, ma ├Ę ancora una piattaforma di social media popolare tra la generazione Z. L’app ├Ę nota per i suoi messaggi a scomparsa e per i filtri che consentono agli utenti di aggiungere elementi divertenti e creativi alle loro foto e ai loro video. Secondo uno studio del Pew Research Center, il 61% dei 18-24enni statunitensi utilizza Snapchat. L’app ├Ę particolarmente popolare per la sua funzione di messaggistica privata, che consente agli utenti di inviare messaggi che scompaiono dopo essere stati visualizzati.

YouTube

Sebbene YouTube non sia una piattaforma di social media in senso stretto, ├Ę comunque una destinazione popolare per la generazione Z. Secondo uno studio del Pew Research Center, il 95% dei 18-24enni statunitensi utilizza YouTube. La piattaforma ├Ę nota per la sua vasta libreria di video, che copre un’ampia gamma di argomenti. Molti creatori della piattaforma hanno ottenuto un grande seguito e alcuni sono diventati addirittura delle celebrit├á. YouTube ├Ę famoso anche per il suo algoritmo, che suggerisce agli utenti i video in base alla loro cronologia di visualizzazione.

Altre piattaforme**

Se Instagram, TikTok, Snapchat e YouTube sono le piattaforme di social media pi├╣ popolari tra la Gen Z, ci sono anche altre piattaforme che stanno guadagnando popolarit├á. Ad esempio, Reddit ├Ę una piattaforma che consente agli utenti di condividere e discutere contenuti su un’ampia gamma di argomenti e ha una base di utenti in crescita tra i giovani. Discord ├Ę un’altra piattaforma che ├Ę diventata popolare per le sue funzioni di messaggistica privata e di chat vocale, in particolare tra i giocatori.

In conclusione, la generazione Z si ├Ę allontanata da Facebook per passare ad altre piattaforme di social media che meglio si adattano alle loro preferenze. Instagram, TikTok, Snapchat e YouTube sono le piattaforme pi├╣ popolari tra questa generazione, ma ce ne sono altre che stanno guadagnando popolarit├á. Con la continua evoluzione dei social media, sar├á interessante vedere verso quali piattaforme la Gen Z graviter├á in futuro.